Scultore Ceramista

 
 
La sua innata passione per il disegno e sucessivanente per la manipolazione della terracotta ,
lo ha portato dal 2003 ad oggi a frequentare i corsi di studio presso il ceramista Piero Della Betta di Avigliana .
In questi anni ,oltre ad apprendere le tecniche produttive ceramiche classiche ,
entra in contatto con le antiche alchimie del raku.
Ed è proprio qui che lo scultore ,sotto l'abile guida del Maestro Della Betta , porta a maturazione la sua personale ricerca artistica.
Le sue opere sono tese a ricercare un contatto con un mondo superiore,pervaso di magica sacralità,
in grado di evocare  emozioni affini alla sfera dello spirito.
Le creazioni riportano ad un universo armonioso ,
dove tutto esprime un rapporto più diretto tra l'uomo e la natura.
La fluidità del segno ,che caratterizza i suoi lavori ,unita allo slancio dinamico, 
animano i soggetti che si trasformano quasi  in istantanee
di un possibile divenire.  
 
 
                
 
 
 
 

'Si usa uno specchio di vetro per guardare il viso

e si usano le opere d'arte per guardare la propria anima'

George Bernard Shaw


Pagine secondarie (1): Interviste fatte all'artista