Sapone artigianale e Sapone industriale

Tutti i saponi sono in genere perfettamente in grado di assolvere alla loro funzione di pulizia e possiamo sentirci liberi di  fare le nostre scelte  in base alla profumazione che più ci piace, alla confezione o alla marca a cui siamo affezionati. Senza voler avere posizioni preconcette o estreme tutti sanno che è consigliato  leggere le informazioni sulle etichette per qualsiasi articolo.

Anche quando si parla di sapone è bene prestare attenzione per saperne qualche cosa in più.

In genere i saponi fatti artigianalmente hanno una composizione semplice,ci vogliono tempi lunghi per farli, quantitativi modesti e prezzi adeguati, per ottenere saponi validi, in grosse quantità, tempi brevi ed a prezzi più convenienti sono nati i  detergenti di sintesi di strutturazione più complessa a cui è necessario aggiungere essenze,colorazioni,aromi chimicamente realizzati e la GLICERINA
Tutto questo è specificato sulle etichette ma comunque alcune informazioni possono essere male interpretate infatti se scegliendo un sapone naturale ci si aspetterebbe sia  fatto rispettando le antiche e tradizionali metodiche  che sono naturalmente in armonia ed equilibrio  con  l’ambiente e noi stessi, non sempre è così,anche per i saponi naturali o spacciata per tali è prudente tenere presenti queste semplici nozioni.
  • Non esistono oli essenziali della frutta (ad eccezione degli agrumi) ma solo quelli  delle piante, pertanto quando saponi naturali con  indicato di essere all’ananas, fragola, mango, papaya ecc. ecc.  questi certamente non sono naturali ma addizionati con aromi “ naturali “.
  • Stesso discorso comprende per le colorazioni fluorescenti come giallo, blu elettrico e fucsia, le stesse  tonalità naturali sono molto più tenui e delicate.
  • I saponi naturali sono difficilmente trasparenti.

Comments