Area Tecnica‎ > ‎

5-Copertura A - Isolamento dell'esistente

pubblicato 7 apr 2012, 16:57 da Progetto Barega   [ aggiornato il 21 apr 2012, 01:41 da Luca Mirarchi ]


Procederemo con l'isolamento dal basso perchè non possiamo spostare l'impianto fotovoltaico esistente.
Superifice intertravetto da isolare: circa 130mq

Aspetti termici di riferimento:

Prescrizioni: Umax=0,38 W/mqK (D.lgs. 311/2006)
Obiettivi: Trasmittanza termica massima Umax=0,32 W/mqK al MINIMO COSTO

La soluzione R.0 non è molto convincente... la realizzazione comporta controindicazioni.
Partiamo da una struttura costituita da travetti in abete lamellare 10x16 cm, distanti 63 cm l'uno dall'altro e disposti lungo il lato maggiore della struttura. Sopra i travetti è fissato il perlinato da 2cm su cui è stata fissata la guaina bitumata 3,5mm. Sopra la guaina sono fissate le barre in alluminio (mediante viti passanti fissate ai travetti) su cui sono fissati i pannelli fotovoltaici (mediante morsetti in alluminio).
1) La difficoltà primaria è quella di smontare l'impianto per procedere a un isolamento della struttura "dall'alto". Questo significa dover immaginare un isolamento intertravetto da fissare sotto il perlinato esistente.
2) La seconda difficoltà è quella di fissare le tavelle in terra cruda sotto il perlinato.

Di seguito le stratigrafie:
external image pdf.png 1-Copertura con coibentazione dall'interno.pdf U=0,31 Sfasamento 11,3 ore
external image pdf.png 1.1-Copertura-ponti termici-sotto travetti.pdf U=0,357 Sfasamento 16,3 ore

Materiali:
Argilla espansa Leca termo+
Perlinato
Tavella in terra cruda
Membrana Igrovariabile

Stiamo ormai considerando l'ipotesi di utilizzare la lana di pecora come isolante. Presto le stratigrafie.

Comments