Venerdì, 7 aprile 2017, ore 19:30

pubblicato 8 mar 2017, 09:05 da Mini Musica   [ aggiornato in data 8 mar 2017, 11:34 ]
Con Michele Clementelli
Associazione culturale Comteatro di Corsico (MI)


da Eolo – Teatro Ragazzi (Segnali 2009)
 
Altro spettacolo lombardo molto intrigante è “Fuorigioco“ di Comteatro in cui Michele Clementelli che ne ha scritto anche il testo, diretto da Claudio Orlandini, si cimenta in una performance di grande ed intensa rilevanza. Al centro del plot narrativo un allenatore in un quartiere di periferia che insegue il sogno di compiere grandi imprese sportive con la sua squadra, la Murialdina Football Club, vero e proprio “materasso”  per le altre squadre rivali e sempre ultima in classifica.  Si dice spesso che il gioco del calcio sia una metafora della vita ed infatti in questo commovente ed emozionante spettacolo lo è : un campetto di periferia infatti diventa il simbolo di una umanità spesso dolente e sconfitta narrato con grande efficacia da un attore solo in scena. Non è il solito spettacolo di narrazione, qui Clementelli interpretando a meraviglia diversi personaggi dall'allenatore, alle figure umanissimamente reali e variegate,mai parodistiche, dei giocatori, dal prete, a Zeman diventato santo, ci restituisce perfettamente un mondo di periferia fatto di illusioni, di difficoltà esistenziali senza alcuna retorica anzi con il filtro dell'ironia e della commozione dove il pubblico è subito
parte del gioco, anzi, giocatore, dove facilmente i ragazzi vi si possono ritrovare.
Mario Bianchi

Comments