Il suicida

Il desiderio del suicidio è proprio delle persone che non si sentono amate e considerate. La persona che desidera suicidarsi, la persona che sta veramente male dentro, considera l'atto in questione come l'unico modo per essere finalmente apprezzata e stimata da tutta la gente intorno a lei. E' convinta che il suicidio sia la giusta ed unica soluzione per avere valore come persona, dopo la sua morte.

Esso diventa un modo per vendicarsi della indifferenza o della malizia di amici e parenti che magari saranno costretti a vivere tutta la loro vita portando il peso insostenibile della colpa e rimorso.

Spesso, con la sua morte, il suicida vuole dimostrare che è lui che ha sofferto di più nella vita. Ma dietro tutta la sua rabbia, c'è sempre una richiesta d'amore: la persona depressa spera che, con la sua morte raggiungerà tutto l'affetto e la considerazione che non è riuscita a raggiungere nella vita.

Per dare aiuto è opportuno e indispensabile convincere la persona afflitta sulla infondatezza di questo suo pensiero. E per cercare di raggiungere questo obiettivo è necessario un esperto.


Luana Mataloni e notizie internet
Pagine secondarie (1): LE PROFEZIE
Comments