Chi siamo




Questo comitato nasce dalla volontà di alcune persone che si sono già impegnate in iniziative su temi sociali e che intendono mantenere un presidio di cittadinanza consapevole attivo sul territorio.


LA NOSTRA IDEA

Costituire un punto di riferimento ed una organizzazione stabile per tutti/e coloro che ritengono necessario impegnarsi per promuovere la consapevolezza dei propri diritti e far sentire la loro voce quando le scelte delle Istituzioni locali e nazionali possono produrre un danno o un rischio per la collettività riguardo a temi fondamentali quali salute, ambiente, legge costituzionale, istruzione, lavoro, beni comuni.

 

COME VOGLIAMO ESSERE

L’impegno condiviso da persone con diversa provenienza culturale e politica ha evidenziato che le tematiche sopracitate sono unificanti.

Crediamo pertanto che un comitato permanente - cioè destinato a rimanere attivo anche una volta concluso uno specifico impegno - possa costituire un valido strumento per mantenere in relazione le persone che non intendono subire passivamente i sempre più frequenti e diffusi attacchi ai diritti più importanti.

L’adesione viene riservata a singoli cittadini/e (e non ad associazioni, movimenti o partiti politici) in segno di scelta individuale e non vincolata ad altre strutture organizzate.

L’appartenenza anche ad altre realtà associative non è un ostacolo, purché sia rispettato, all'interno del comitato, l'impegno ad agire a livello personale.

Il comitato è comunque aperto alla collaborazione con altre associazioni civiche o partiti politici su temi specifici, sempre in un’ottica di autonomia decisionale e operativa reciproca.

Il comitato intende conseguire una partecipazione dinamica e legata al singolo obiettivo: possono aderire tutti coloro che sentono l’importanza dei temi trattati, anche solo per il tempo necessario a portare avanti con il comitato una distinta azione di proprio interesse.

A chi aderisce viene richiesto di collaborare fattivamente alle attività del comitato, secondo le proprie disponibilità di tempo.

Il comitato si autofinanzia su base volontaria.


COSA FAREMO

Il comitato si impegnerà nella sollecitazione e nel controllo delle Istituzioni, nella sensibilizzazione della popolazione mediante conferenze e manifestazioni, nella raccolta firme a sostegno di proposte referendarie o di leggi popolari.