03 - LA NUDA VERITA'

3 - La nuda verità

 
 

Come tutte le cose

Sono sempre state e venute da UNO,

così tutte le cose

sono nate per adattamento di questa cosa.

 

Ora il re e la regina si fronteggiano nudi, tenendo entrambi nella mano sinistra un solo fiore, poggiando la destra sul fiore opposto, essi sono la rappresentazione  esoterica della  composizione    TRINA,

( SPIRITO →ANIMA o PSICHE →CORPO )

Questa è la realtà trinaria in cui tutte le cose scaturiscono da un unico atto creativo, come viene espresso nelle parole della terza legge della Tavola di Smeraldo. Detta legge afferma che tutte le cose poiché sono sempre esistite, hanno in loro lo stesso concetto di eterno presente nel divino. Come è anche già stato detto, NULLA SI CREA, ma bensì avviene solo una trasformazione di ciò che è già esistente. Ecco perché si può facilmente affermare che ogni essere ha un posto ben preciso nell’Universo, ma non si deve pensare che non esiste collegamento tra loro, poiché questo collegamento esiste ed è l’influsso che ognuno esercita sull’altro. Lo spirito influenza il corpo, come il corpo influenza lo spirito, perché tra loro esiste un collegamento che proviene dalla loro origine. E’ possibile supporre che tutto l’universo simuli una proposta divinatoria: le acque e le vallate, i fulmini e le stelle, i monumenti e gli oggetti sono in attesa di essere letti dall’uomo, aspettano lo sguardo che li spinga a fare parte di una realtà più armonica, il concetto primordiale. Qui sono rappresentati l’istinto animale e la coscienza primitiva che si fondono senza essere repressi da finzioni o illusioni, cominciano a liberarsi da tutti i condizionamenti loro imposti. Ogni volta che ti volgi a guardare te stesso, e osservi le tue reazioni e i tuoi sentimenti, in sostanza stai sbarazzandoti di una piccola parte di detriti che sono venuti accumulandosi in tè. Nella leggenda del Santo Graal questo fronteggiare le proprie incertezze interiori è simboleggiato dall’uccisione del drago. Ogni volta che superi una tua limitazione, ti avvicini maggiormente a una dimensione successiva, una dimensione incomparabilmente esaltante, che esiste al di là delle percezioni quotidiane. Il contatto nudo rappresenta l’integrazione dell’ombra con l’io, l’assimilazione dell’ombra porta un ritorno del corpo.

 

Se tu scendi profondamente in te stesso, e sgombri la negatività che c’è in te, tu cominci ad accrescere la tua energia.

Comments