10 - LA NUOVA PROGENIE O REBIS

10-La nuova progenie o Rebis

 

Ciò che ho detto dell’operazione del sole

è perfetto e completo.

 

REBIS, il rinato, è l’alato ermafrodita che sta sulla luna con serpenti e un corvo sempre accanto, creature associate al male. La desiderata meta dell’alchimista è ritratta in questa forma mostruosa perché l’alchimia è l’oscurità della madre terra che compensa la luce del padreterno cristiano, e l’obiettivo è diventare interamente individuo luce e tenebre insieme. La decima legge si può esprimere dal col simbolo del sole ( il cerchio con il punto in mezzo ). Questo simbolo sta a significare che ogni unità creata è centro dell’infinito nell’eterno progredire. Il punto è l’unità individuale ( microcosmo ); il cerchio è l’unità universale ( macrocosmo ). Il cerchio è raffigurato spesso dal serpente che si morde la coda, per simboleggiare l’eterno movimento ( l’evoluzione continua del creato ). E’ la legge del riepilogo di tutto quanto esposto in precedenza, è una legge di conferma, che ribadisce fermamente i concetti fin qui espressi, che l’adepto deve accettare, cosciente delle verità espresse, non per grazia ricevuta, ma per folgorazione razionale, per intuizione raziocinante. Si è raggiunta la grande opera alchemica, operazione di luce, di conoscenza totale e di raggiungimento della perfezione. Il simbolo del sole ha come corrispondente metallico l’oro. L’oro è il metallo reale. Tutta l’operazione alchemica era diretta verso la ricerca della pietra filosofale, che potesse trasformare ogni vile metallo in oro. Ma l’oro era anche un oro filosofico; l’operazione era una ricerca spirituale che poteva trasformare la vile ignoranza umana in splendida conoscenza.

Prima della fisica moderna, l’alchimia getta un ponte fra i mondi separati di psiche ( spirito ) e materia, di soggetto e oggetto. Come la chimica e la fisica si sono sviluppate dall’alchimia in scienze obiettive, la psiche dell’osservatore è diventata specificatamente esclusa dai fatti oggettivi con cui lo scienziato lavora. Così nella nostra epoca solo nell’oscura area del paranormale l’unione di spirito e materia è sperimentata. Gli alchimisti avevano chiamato questa unione l’UNUS MUNDUS mondo unitario.

 

E’ LA RIUNIONE DELL’ESSERE E DEL NON-ESSERE, IL NULLA E L’UNITA’ NEL MOMENTO DELLA MATURITA’. FORZA ED EQUILIBRIO.

Comments